Wave 2: summit di manager e operatori di impianti sportivi a Palermo

Wave 2 Summit è il roadshow di formazione manageriale e gestionale rivolto agli operatori di impianti sportivi, centri wellness e acquatici, che vedrà la sua quarta tappa svolgersi a Palermo, a Villa Niscemi, sabato 24 marzo, con il patrocinio del Comune di Palermo, di Confcommercio Palermo e la collaborazione dell’ente di promozione sportiva ASC Comitato Sicilia e di Gymmy Consultants.

Wave 2 Summit è promossa dall’Associazione Acquanetwork che anticipa e introduce il Convegno nazionale “Acquanetwork & Wellness Summit” di settembre 2018 a Milano, rivolto al mercato degli impianti sportivi e dei gestori, in cui vengono proposti importanti modelli gestionali e di formazione manageriale.

Acquanetwork rappresenta aziende produttrici, società di gestione e di management, consulenti progettisti, associazioni ed enti che credono nella crescita del settore mediante un impegno costante nella ricerca e sviluppo, innovative azioni di marketing, lo scambio di idee e progettualità con i migliori esperti, anche al fine di favorire la condivisione di esperienze e di incontri tra i partner del network.

Ben 180 Centri Sportivi fanno parte del network, con un totale di 300.000 soci iscritti, un numero di entrate singole pari a 9,5 milioni circa e oltre 4.500 collaboratori/dipendenti. L’appuntamento sarà di richiamo per dirigenti, manager, operatori in genere del mondo dello sport, coinvolgendo industria e aziende del settore.

Wave 2 Summit è prodotto dal partner organizzativo Monterey, guidato dall’ex campione di nuoto Fabrizio Rampazzo, che si avvale della preziosa collaborazione di due importanti realtà siciliane: Asc Comitato Sicilia e la società Gymmy Consultants.

Il programma prevede momenti formativi e sessioni di grande interesse per il mondo degli impianti sportivi e delle imprese di settore, tra cui vogliamo segnalare: “Social Impact Bond: Uno strumento finanziario per l’innovazione dell’impiantistica sportiva”, a cui parteciperanno la professoressa Veronica Vecchi dell’Università Bocconi di Milano, l’assessore al Turismo e Sport della Regione Sicilia Sandro Pappalardo ed altri importanti relatori; ed ancora “La riforma dello sport dilettantistico e la società sportiva lucrativa: Aspetti tecnici e modalità attuative della riforma, per la costruzione di una nuova impresa sportiva”, con la partecipazione dell’onorevole Daniela Sbrollini, responsabile nazionale Dipartimento Sport & Welfare del Partito Democratico e promotrice della legge, l’avvocato Victor Di Maria, esperto di Diritto Tributario; “Reti d’impresa e aggregazione associativa: Modelli organizzativi degli impianti sportivi per innovare e competere”, con la partecipazione dell’avvocato Sergio Grimaudo, esperto di Reti d’impresa.

Ai lavori parteciperanno autorità e ospiti di prestigio, tra cui il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il vice sindaco di Palermo Sergio Marino, l’assessore al Turismo e Sport della Regione Sicilia Sandro Pappalardo, il presidente del CONI Sicilia Sergio D’Antoni, il presidente Fin Sicilia Sergio Parisi, il presidente di Federalberghi Palermo Nicolò Farruggio e il presidente dell’Ente di Promozione Sportiva ASC Comitato Sicilia Fabio Gioia.